Per chi lavora, studia o ha un’intensa attività a casa, non è sempre facile sentirsi in forma, riposati e di buon umore, soprattutto al mattino. Se poi una persona fa tutte queste cose contemporaneamente, allora la situazione si fa stressante e risulta anche più complicato far partire le giornate sempre col piede giusto. A volte, però, bastano dei piccoli trucchetti per alleviare i pesi quotidiani e per sentirsi meno sopraffatti dalle cose. Ecco allora 5 buone abitudini al mattino per sentirsi meglio!

5Svegliarsi presto o almeno per tempo

Questa è una delle buone abitudini mattutine che tutte le persone di buona volontà dovrebbero adottare. Anche se pensi che dormire di più possa aiutarti a recuperare energie, non è propriamente così. Infatti, svegliarsi tardi, o all’ultimo minuto, la mattina è una delle cose peggiori quando si ha a che fare con una giornata molto impegnativa. Svegliarsi all’ultimo minuto è il modo migliore per stressarsi e consumare inutilmente energie. Il nostro corpo, ricordalo, ha bisogno di “sgranchirsi” e la nostra testa di schiarirsi le idee, dunque risulta molto utile puntare la sveglia almeno 30 minuti prima del solito (60 minuti sarebbero l’ideale) per dedicare il giusto tempo e la necessaria cura a tutte le azioni mattutine. Sapere di non dover rincorrere il bus o gustarsi una buona colazione con calma, ti aiuterà a sentirti più leggero. Dunque non spegnere la sveglia per farla risuonare, questo ti farà solo innervosire di più. Piuttosto apri gli occhi, fai un respiro profondo, concediti ancora un paio di minuti tra le lenzuola e poi segui gli altri nostri 4 consigli.

Indietro