La ricerca scientifica non si ferma mai! Ricercatori da tutto il mondo non smettono mai di studiare e di “rivoluzionare” il mondo in cui viviamo. La scienza è il nostro grande obiettivo sulla nostra vita, e ci permette di rimanere sempre a bocca aperta dinanzi alle nuove scoperte. Tramite le notizie scientifiche scopriamo cose strabilianti di cui non avremmo mai sospettato l’esistenza. È sempre bello scoprire cose nuove, giusto?! Ecco allora 5 notizie scientifiche curiose, ma molto interessanti!

5I falchi sono in grado di trasformarsi in uccelli marini

Il falco è conosciuto per essere un rapace e un animale terrestre. Si è sempre creduto e sostenuto che questi volatili trascorressero la maggior parte del loro tempo sulla terra ferma, e che si avventurassero verso il mare solo per piccoli lassi di tempo, giusto per cacciare qualche pesce. Recentemente, però, è stato scoperto che non è esattamente così. Secondo alcuni studiosi ed ornitologi, come quelli dell’Università di Oxford, in Inghilterra, esistono dei girifalchi in Groenlandia che riescono a trascorrere gran parte dell’inverno in mare, dove cacciano gabbiani, anatre ed altri uccelli marini che vivono sugli iceberg o sul pack ghiacciato. Attraverso l’impiego di determinate reti, gli ornitologi sono riusciti a catturare circa 48 girifalchi in diverse aree della Groenlandia. Agli uccelli rapaci catturati, sono stati applicati dei trasmettitori satellitari che hanno consentito ai ricercatori di seguirne i movimenti nell’arco di 12 mesi. Una volta conseguiti i dati, attraverso un’analisi approfondita si sono trovati davanti ad una notizia scientifica che non si aspettavano: i falchi, uccelli terrestri, in Groenlandia in inverno si trasformano in uccelli marini e che le dimensioni dell’aria di caccia varia da zona a zona.

Indietro