Piante aromatiche da balcone che passione! Sei una casalinga, uno studente fuori sede o un lavoratore single? Non importa, chiunque tu sia, sicuramente ogni giorno ti ritroverai a pensare quanto ci sarebbero state bene due foglie di basilico nel tuo sughetto fresco, un po’ di rosmarino sulla patate al forzo o una bella pioggia di prezzemolo tritato sulla pasta con le vongole. Però puntualmente ne sei sprovvisto, perché hai dimenticato di comprarlo al supermercato o di chiederlo in omaggio al tuo fruttivendolo di fiducia. Beh, oggi vogliamo svelarti un segreto, una cosa a cui forse non hai mai pensato: le piantine aromatiche puoi farle crescere sul tuo bel balcone o sulla finestra della tua stanza. Verdi, carine, profumate e utilissime, queste 6 piante aromatiche non dovrebbero proprio mancare in ogni casa italiana che si rispetti!

1Piante aromatiche da balcone – Il Basilico

Beh, quando si tratta di questo argomento non si può non partire dal Re delle piante aromatiche, ovvero il signor basilico! Il suo nome deriva del greco antico basileus, e significa appunto “re”. Ingrediente fondamentale di tantissime ricette è, senza dubbio, indispensabile per preparare un buon pesto o un’ottima caprese di mozzarella e pomodoro. Il Basilico sul balcone resiste bene, anche se mal sopporta sia il gelo che il caldo torrido. Quindi in estate non deve ricevere troppa luce diretta e in inverno deve essere leggermente riparato. Non ama neanche la troppa acqua; quindi annaffiatelo solo quando vedete le foglie meno “arzille” e sarà perfetto! Piccolo consiglio: dopo averlo acquistato, spostatelo dal vasetto di plastica in cui è adagiato e travasatelo in uno di terracotta, adorerà!

Indietro