Viaggi

5 città europee poco note ma stupende da visitare nel 2018

Published

on

Il Vecchio Continente, e noi italiani lo sappiamo bene, è ricco di bellezze naturali ed architettoniche che tutto il resto del mondo ci invidia. Ogni paese europeo si contraddistingue per un suo stile peculiare e inimitabile. Chi ha avito la dotuna di viaggiare un pochetto, questo lo ha sperimentato con i suoi occhi e con le sue gambe da esploratore. Una volta visitato un paese o una città in europa, si ha subito voglia di visitarne e scoprirne un’altra. Allora per voi abbiamo raccolto 10 bellissime e uniche città europee che vale la pena visitare assolutamente quest’anno!

Città europee da visitare: Cracovia in Polonia

Cracovia è il gioiello nascosto della Polonia. Tra le città più antiche d’Europa, conserva un primato davvero unico: ha la piazza più grande d’Europa. Il 2018, dunque, è l’anno giusto per conoscere, visitare e scoprire anche Cracovia, città europea iscritta nella lista dei Patrimoni dell’Umanità UNESCO, che sembra una bomboniera, nonostante il suo passato triste collegato alle due guerre mondiali. La città è divisa in due sezioni perché in passato vi era una zona cristiana e una ebrea, anche se nel prezioso quartiere di Kazimierz c’è stato un periodo precedente agli scontri mondiali in cui persone di tutte le religioni vivevano in pace e serenità insieme. A Cracovia, troviamo anche l’enorme Castello di Wawel, all’interno del quale è conservato  il capolavoro di Leonardo Da Vinci “La Dama con l’ermellino”. Costruito su ispirazione italiana, è il più grande castello in stile fiorentino d’Europa. Cosa mangiare a Cracovia? Tutto! Oltre ai pierogi, noi consigliamo uno street food davvero epico, lo zapiekanka: una baguette gigantesca farcita con crema di funghi e formaggio, su cui potete aggiungere la qualunque! Cracovia è anche vicinissima ad Auschwitz, da visitare almeno una volta nella vita!

Città europee da visitare: Kotor in Montenegro

C’è la cultura del mare, l’influenza della Turchia e una forte ispirazione italiana: di quale città europea stiamo parlando? Di una città davvero poco nota ai più, così come il Paese in cui si trova: Kotor in Montenegro. Kotor è stata soprannominata “sposa dell’Adriatico” per le sue bellezze naturali e paesaggistiche. Se deciderete di vistare Kotor, tra le città europee da visitare nel 2018, resterete incantati alla vista dei Boka Kotoskar, ovvero le Bocche di Cattaro: il tratto di costa più emozionante dell’intero Montenegro, che dal 1979 è stato riconosciuto come Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Da visitare assolutamente, un po’ come per Cracovia, il centro storico medievale con la Torre dell’Orologio, il Palazzo Ducale e la Cattedrale di San Trifone. Suggerimento da buongustai? Bevete un calice del celebre vino rosso locale, il Vranac, meglio appena arrivati che prima di ripartire!

Città europee da visitare: Mostar in Bosnia Herzegovina

Dal Montenegro voliamo dritti in Bosnia per un’altro sito patrimonio Unesco. Sorprendente in quanto a bellezza, tra le città europee poco note, ma da visitare nel 2018, troviamo un’antichissima città fortemente segnata dalle guerra, ma anche da un collegamento storico con un sultano ottomano. Infatti in questa bellissima cittadina, troviamo un ponte che era stato costruito da un sultano ottomano, in seguito distrutto e poi rialzato come simbolo della città. Mostar oggi vive soprattutto di turismo; infatti i viaggiatori la scelgono per la sua particolarissima Città Vecchia, Stari Grad, per la natura incontaminata e per la sua economicità. Che dite, andiamo a scoprire questo spettacolo?

Città europee da visitare: Porto in Portogallo

Iniziamo la nostra TOP10 con le migliori città europee da visitare entro il 2018, con una città che nel 2017 si è guadagnata il titolo di Best European Destination. Si parlando di Porto, la terza città più popolata del Portogallo. Eletta “Reginetta d’Europa” per la sua solarità e le sue bellezze architettoniche, Porto è tra le città europee più belle da visitare anche per la cucina locale e la calorosa ospitalità. Adagiata su un colle che affaccia sul fiume Douro, Porto ha una composizione alquanto strana. Infatti è una città costruita su più livelli e le varie zone sono interconnesse tra loro tramite tram, ma anche ascensori. Tra le attrazioni da non perdere, consigliamo la Cattedrale Maggiore e il maestoso ponte Dom Luís (progettato da uno stretto collaboratore di Gustave Eiffel). Se siete anche dei “turisti culinari”, allora nella città europea di Porto dovete assolutamente mangiare Bifana, un golosissimo panino tipico farcito con lonza aromatizzato alla paprika. Ovviamente va mangiato accompagnato da litri di porto, il vino!

Città da visitare: Bled in Slovenia

Se volete una città davvero inusuale, poco conosciuta, ma stupenda… questa è la città europea da visitare per voi! Bled si trova in Slovenia ed è un posto da cartolina. Tra le cittadine più romantiche del Vecchio Continente, Bled (come potete ammirare nella foto) regala scenari da mozzare il fiato. Non a caso è una delle mete più romantiche d’Europa e scelta da molte coppie di innamorati. Bled si trova su un’isoletta verde circondata dalle acque blu di un lago alpino. La piccola isola è raggiungibile solo ed esclusivamente via lago a bordo delle pletna, barchette  tipiche del luogo, condotte da esperti barcaioli locali. In pochi minuti si arriva sulla terra ferma, sotto un’altissima scala composta da 99 gradini, che conduce alla Chiesa dell’Assunzione di Maria. Tornati sulla terra ferma, invece, è il caso di visitare il Castello e ammirare la vista circostante.

Exit mobile version