Selfie pericolosissimi ed estremi, una moda molto pericolosa

Selfie, in italiano autoscatti, sono diventati una vera e propria abitudine per tutti gli esseri umani, o quasi. Una moda, ma praticamente una mania. Ogni occasione è buona per scattare foto ed immortalarsi in un selfie. Ma se le persone normali li usano soprattutto per condividere momenti con il partner, con gli amici o con i familiari, altri li usano come un tramite per sentire il brivido del pericolo e mettersi alla prova dall’alto di chissà quale vetta artificiale. È il caso di questi 5 selfie pericolosi, estremi e che per nessun motivo bisognerebbe imitare…

Selfie pericolosissimi – Kirill Oreshkin, il fotografo russo che scala tutto

selfie pericolosissimiKirill Oreshkin è un giovane fotografo originario della Russia, e che insieme ai suoi amici si diverte a scattare selfie pericolosissimi al limite della legalità. Il giovane fotografo russo scala grattacieli, ponti levatori e ferrovie pur di raggiungere i punti più alti e inaccessibili delle città. Vette impressionanti che solo ad immaginarle ti vengono le vertigini…

Selfie pericolossimi – Angela Nikolau

selfie pericolosi

Sempre dalla Russia, arriva questa ragazza che ama sentire l’adrenalina del pericolo. Si chiama Angela Nikolau ed è un’ex ginnasta; ora ama “arrampicarsi” sui grattaceli e scattare degli autoscatti davvero pericolosi. Nonostante lei sia una sportiva, questo non può essere definito uno sport estremo, sono solo selfie estremi… tanto che vengono chiamati anche “daredevil selfie”. Pericolosissimi e ansiogeni, le sue foto spopolano su Instagram…

Selfie pericolosi: Tom Ryaboi

selfie pericolosi

Un altro amante dei selfie pericolosi è il canadese, anche lui fotografo, Tom Ryaboi. Questo ragazzo ha iniziato ad interessarsi agli scatti estremi, dopo che la moda si è diffusa in Russia e in America. Quando gli si chiede il motivo di questa scelta nonché passione, risponde così: “Vivere il fascino di una città da una visuale libera è magico e i benefici superano i rischi”. Sarà…

Selfie Pericolosi – Lee Thompson sul Cristo di Rio De Janeiro

selfie pericolosi

Questa foto è stata molto discussa, e non solo perché considerato un selfie pericoloso ed estremo. Lee Thompson, proprietario della compagnia di viaggi Flash Pack, nonché fotografo-blogger, infatti, è riuscito nell’impresa di salire sopra il Cristo del Corcovado, la montagna di Rio. Fu durante la sua visita al Mondiale del Brasile, e la foto fatta dalla testa di pietra del Cristo Redentore ha già fatto la storia degli autoscatti e dei selfie pericolosissimi. 

Selfie pericolosi – Wu Yongning, il ragazzo cinese morto

selfie pericolosi

Definirli “Selfie pericolosi” o selfie estremi è davvero riduttivo. Questo ragazzo cinese ne è la prova! Infatti Wu Yongning  è morto cadendo dal 62esimo piano. Sarebbe stato pagato 100 mila yuan per completare l’impresa di una foto da una grande altezza.

Foto Credit Instagram