Notte di San Lorenzo: 5 cose da sapere sulle stelle cadenti

1167

Quest’anno la notte di San Lorenzo durerà molto di più, infatti oltre a poter ammirare le stelle cadenti il 10 agosto, grazie a speciali condizioni favorevoli, le stelle saranno visibili anche nei giorni seguenti al 10. Ma siamo sicuro di conoscere le Perseidi, comunemente chiamate “stelle cadenti”? Ecco 5 cose da sapere sulla notte di San Lorenzo.

3La Notte di San Lorenzo trasloca?

Secondo la tradizione le stelle cadenti dovrebbero cadere il 10 agosto, giorno che corrisponde alla notte di San Lorenzo. In passato, infatti, il picco di attività di questa pioggia di meteore si verificava intorno al 10 agosto, ma “da quando lo sciame è stato studiato per la prima volta, come sciame ricorrente, il picco è slittato nel tempo, passando al 12-13 agosto” – Ha spiegato Paolo Volpini, dell’Unione Astrofili Italiani (Uai).