Stile di Vita

5 consigli per studiare bene e mantenere la concentrazione

Published

on

È tempo di tornare sui banchi di scuola per milioni di ragazzi italiani. Vi proponiamo cinque consigli per aumentare l’efficienza del vostro studio e la concentrazione.

Cerca di tenerti lontano dal telefono

Banalmente, tenersi lontani dalla distrazione del telefono è tra le priorità assolute. Al giorno d’oggi riceviamo in media più di una notifica al minuto sul nostro cellulare, il che non aiuta nel momento in cui è necessario essere concentrati sulla lettura di un libro o nello studio in generale.

Cerca di ripetere ed ascoltati

Quante volte durante il percorso scolastico ci è stato suggerito di ripetere ad alta voce gli argomenti che abbiamo appena studiato? Effettivamente ascoltarsi aiuta a capire quanto veramente si è “dentro” l’argomento e perciò a migliorarsi. Avere un registratore a portata di mano può essere la soluzione migliore.

Cerca di non esagerare con i colori

In tantissimi amano colorare i propri fogli di studio con una gamma infinita di evidenziatori. Attenzione però: colorare tutto equivale a non colorare nulla. Cercate di non esagerare e ricordate che un po’ di colore può venirvi in aiuto, troppo può avere l’effetto contrario.

Sottolineate solo le parole chiave

 

Tante persone amano seguire la lettura con la matita o con la penna, per sottolineare i concetti importanti. Se fatto con moderazione è un gesto utilissimo per fare una “scrematura” dei concetti, ma spesso si finisce a rovinare le pagine del libro che si sta studiando, abusando di questa pratica.

Ricordati di fare delle pause

Spesso una sessione di studio può essere composta dalla lettura di due pagine e per fare un’unica grande pausa. Questo comportamento, nemmeno a dirlo, è sbagliato. Ma è controproducente anche il contrario: il cervello ogni 45 minuti ha bisogno di qualche minuto di riposo. Prendetevi le vostre pause dunque, senza abusarne.

 

Exit mobile version