Connect with us

Curiosità

I 5 film che sono costati di più nella storia del cinema

Published

on

L’industria cinematografica è indubbiamente una macchina da soldi, soprattutto per quanto riguarda ciò che il pubblico ama di più: le saghe. Non a caso, come leggerete, tre film dei cinque più costosi di sempre fanno parte di storie a più riprese. Il cinema ha un costo, che spesso ad Hollywood supera le dieci cifre. Eccovi una lista delle spese di produzione più alte di sempre:

Titanic

Il colossal di James Cameron del 1997 Titanic è il terzo film della storia per quanto riguarda gli incassi. Si trova invece in quinta posizione relativamente alle spese per la realizzazione. Il costo presunto è stato di circa 200 milioni di dollari.

Avengers: Infinity War

Il terzo film della saga dei Vendicatori della Marvel è in quarta posizione in questa speciale classifica con una spesa di circa 300 milioni di dollari. Avengers: Infinity War non ha badato sicuramente a spese per quanto riguarda gli effetti speciali, per i quali però non vinse il premio Oscar.

Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo

Il terzo film della serie con protagonista Johnny Depp nei panni di Jack Sparrow si trova sul gradino più basso del podio tra i film più costosi di sempre. Diretto da Gore Verbinski nel 2007, è costato circa 300 milioni di dollari.

Avengers: Endgame

Il film che chiude la saga degli Avengers, ad oggi è il lungometraggio per cui sono stati spesi più soldi nella storia del cinema, circa 356 milioni di dollari. Detiene un altro record, ancora più importante: è il film che ha incassato più soldi al botteghino di sempre, con un introito stimato che arriva a sfiorare i 4 miliardi di dollari.

Cleopatra

Il Film “Cleopatra” del 1963 è considerata la pellicola per la quale sono stati spesi più soldi di sempre. Se standardizzassimo la spesa di 44 milioni di dollari fatta all’epoca con l’inflazione odierna si arriverebbe a sfiorare i 375 milioni. Una spesa folle dunque per Walter Wanger, produttore del capolavoro che vede alla regia Joseph L. Mankiewicz.