Connect with us

Stile di Vita

Trucco con glitter: aggiungi un pizzico di glamour alla tua routine

Published

on

trucco con glitter

Aggiungere i glitter al proprio make-up è una scelta interessante e audace che può cambiare radicalmente il proprio aspetto. Chi ha detto che bisogna utilizzarli soltanto per le grandi occasioni? Luminosissimi e colorati, i glitter rappresentano un prezioso alleato di bellezza se utilizzati nel modo giusto, senza eccedere se l'occasione non lo richiede: per questo possono far parte della propria routine di bellezza. Lo scopo di un make-up con glitter è illuminare il proprio look, ma spesso erroneamente si tende ad utilizzarli soltanto per occasioni speciali. In questo articolo vi spiegheremo perché, invece, i glitter nel make-up possono essere una valida risorsa per tutti i giorni e com'è possibile integrarli nella propria beauty routine.

La storia dei glitter nel trucco

Prima di spiegare step by step come realizzare un make-up brillante, è bene fare un passo indietro e approfondire un aspetto interessante dei glitter: qual è il loro ruolo nella storia del make-up? Spesso e volentieri questo tocco sparkling accompagna e definisce i beauty look per le occasioni di maggiore rilevanza, come può essere un red carpet, una sfilata di moda o momenti personali di rilevanza come lauree, matrimoni e compleanni. La tendenza del glitter ha radici profonde nel mondo dei cosmetici, risalgono persino agli antichi egizi che utilizzavano malachite scheggiata (un minerale popolare) e mica (una roccia) sminuzzate e sfregate per creare particelle scintillanti da applicare poi sul viso, in particolare sugli occhi. L'oro, in particolare, era considerato un metallo prezioso e spesso utilizzato per realizzare decorazioni scintillanti. Con il tempo, l'utilizzo del glitter si è evoluto ed è diventato un simbolo glamour. Negli anni '70, ad esempio, era inteso come un simbolo di ribellione glam rock perché ravvivava perfettamente i look della scena disco.

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10